15.08.2015  10:09

Alla scoperta degli alberi del cuore, segnalaci il tuo

di Francesca Del Sala
Quali alberi in Valdarno rappresentano un simbolo, riecheggiano ricordi particolari o semplicemente, sono luogo di ritrovo? Valdarnopost e Itinera C.E.R.T.A. hanno attivato un sondaggio fotografico aperto a tutti. Ecco come fare ad inviare il proprio contributo


Lago di San Cipriano

commenti

Leggi gli Speciali:  Valdarno da riscoprire

Data della notizia:  15.08.2015  10:09

L’acqua della fonte
suona il suo tamburo
d’argento.
Gli alberi
tèssono il vento
e i fiori lo tingono
di profumo.
Una ragnatela
immensa
fa della luna
una stella. 


Così scriveva Federico Garcìa Lorca nella sua poesia "Notte d'Estate", in cui celebra la magia della natura, dell'acqua e degli alberi. 

L'albero, da sempre simbolo di ciò che non muore mai, che si rinnova ogni primavera, unione tra terra e cielo, grazie alle sue radici immerse nel terreno e ai suoi rami che si innalzano verso l'alto.

Tutti sicuramente, se ci mettiamo a pensare, abbiamo dei ricordi legati a queste piante così straordinarie, semplicemente perché da piccoli erano luogo di ritrovo, perché molto antichi e ricchi di storia, o anche solo perché ci piace la loro forma. E allora proprio perché sono speciali, sono "alberi del cuore".

Grazie alla collaborazione con Itinera C.E.R.T.A., Valdarnopost ha deciso di dare spazio ai ricordi e all'importanza che queste piante hanno per ognuno di noi. E lo vuole fare insieme ai lettori, invitandoli ad inviare una foto del proprio albero "del cuore" (o anche di più alberi insieme) con una breve descrizione della motivazione e indicando il luogo in Valdarno in cui si trova o si trovava. Ogni albero verrà, poi, inserito all'interno di una mappa che potrà essere consultata da tutti.

Il "sondaggio" resterà attivo fino al 15 ottobre e sarà possibile inviare il proprio contributo fotografico a: info@vpost.it, info@itineracerta.it, oppure mandando un messaggio su Facebook a Valdarnopost.

Le foto verranno inserite, sia all'interno del nostro speciale Valdarno da riscoprire, sia in un apposito album sulla pagina Facebook di Valdarnopost.
 

Cultura / Sociale

 
comments powered by Disqus
Alessio Bigini
Alessio Bigini Software/Electro Lab
Ciao a tutti, in questo articolo andremo a recensire un n...
Roberto Riviello
Controcorrente
Chi avrebbe mai pensato che una statua raffigurante Gabri...