09.01.2018  17:50

Agevolazioni per imprese nel centro storico e start-up: la soddisfazione delle Categorie economiche del Valdarno

di Glenda Venturini
Le misure sono contenute nel bilancio approvato a fine 2017: prevedono sconti su Cosap e Tari per il centro storico, e sull'Imu per le start-up. Il sindaco Chiassai Martini: "La rigenerazione urbana passa anche da misure economiche"


commenti

Data della notizia:  09.01.2018  17:50

Soddisfazione delle Categorie economiche del Valdarno per gli incentivi introdotti con l'approvazione del bilancio 2018 da parte dell'amministrazione comunale di Montevarchi. Si tratta di tre diverse categorie di benefici economici, pensati in particolare per le nuove attività che si insediano nel centro storico, o per chi già ci opera; ma anche per le start-up, cioè le nuove imprese che aprono sul territorio comunale. 

Nello specifico, in bilancio Palazzo Varchi ha previsto una riduzione della Cosap pari al 90% sul canone per l’occupazione di spazi e aree pubbliche per le start-up o per le attività che già operano nei centri storici del territorio, e del 70% per le altre fuori dal centro, senza limiti temporali; una riduzione della Tari dell'80% per le nuove imprese dei centri storici in particolari settori (artigianato, commercio al dettaglio, somministrazione di alimenti e bevande, forniture di servizi). Sui rifiuti speciali, tra l'altro, è stata modificata la norma che definisce specificatamente  le aree non soggette a Tari, rimuovendo una situazione di incertezza su cui le associazione di categoria avevano inviato l’Amministrazione comunale ad intervenire. Infine, per l'Imu la riduzione dell'aliquota al minimo previsto per legge per le start-up, passando dal 7,6 al 4,6 per mille. E’ stato recepito un atto di indirizzo del consiglio comunale per estendere le agevolazioni anche alla giovani coppie e altre categoria economiche.

“La rigenerazione urbana - ha spiegato il sindaco Chiassai Martini - passa anche da misure economiche per favorire l’insediamento delle attività imprenditoriali nei centri storici del territorio. Dopo l’ultimo consiglio comunale, si sono concretizzate rilevanti modifiche ai regolamenti vigenti sui tributi introducendo agevolazioni fiscali rivolte alle imprese e alle start-up. Una visione “storico-centrica” dello sviluppo economico che rappresenta una controtendenza rispetto al passato, quando si privilegiavano investimenti commerciali in altre zone". 

“Ci riteniamo molto soddisfatti per il compimento di un impegno preso con i cittadini - ha aggiunto il sindaco - ci siamo riservati anche l’opportunità di concedere, in occasione di particolari manifestazioni ritenute di interesse rilevante per la comunità locale, ulteriori esoneri dal pagamento Cosap. In futuro, verranno valutate ulteriori operazioni di riduzione, soprattutto lavorando ancora ad una razionalizzazione delle aliquote Imu” .

Il Comitato delle categorie economiche del Valdarno, che aveva stimolato proprio su questi temi un incontro con l'Amministrazione Chiassai Martini, oggi esprime soddisfazione per  “gli interventi realizzati condividendo sia la misura sulla Cosap, sia soprattutto l'inserimento nel regolamento della Tari del chiarimento, richiesto dalle Associazioni, sulla totale esclusione dall'assoggettamento all'imposta delle superfici delle imprese dove si producono rifiuti speciali".

   

Economia

 
comments powered by Disqus
METEO & WEBCAM
OGGI
nubi sparse
min: 19° * max: 28°
H
DOMANI
sole e caldo
min: 19° * max: 32°
B
DOPODOMANI
sole e caldo
min: 17° * max: 32°
B
Roberto Riviello
Controcorrente
Premetto che considero Matteo Salvini il migliore dei min...
Alessio Bigini
Alessio Bigini Software/Electro Lab
Ciao a tutti, in questa breve guida vi mostrerò come real...