30.07.2013  09:40

Agevolazioni fiscali per i locali che rinunciano alle slot machines: il Consiglio comunale approva all'unanimità

di Glenda Venturini
Nel corso della discussione sul bilancio di previsione 2013, si inserisce un atto di indirizzo proposto dall'assessore Giovanni Rossi: "I comuni hanno pochi strumenti a disposizione per combattere la diffusione delle macchinette, ma questo piccolo atto potrà essere una prima azione significativa"


commenti

Data della notizia:  30.07.2013  09:40

Dal prossimo anno i locali pubblici come i bar e le rivendite di tabacchi, che decidono volontariamente di rinunciare alle slot machines, potranno avere agevolazioni fiscali nelle imposizioni comunali. Lo ha stabilito, votando all'unanimità, il Consiglio comunale di Montevarchi ieri sera, nell'ambito della lunga seduta per la discussione del bilancio 2013. 

L'atto di indirizzo è stato presentato dall'assessore Giovanni Rossi. "Ormai in Italia siamo il primo paese europeo come presenza di slot machines, e siamo addirittura terzi a livello mondiale. Per arginare questa diffusione, purtroppo, gli strumenti a disposizione degli enti locali sono quasi nulli: ma l'esempio del comune di Bologna è significativo, ed è a questo che abbiamo guardato. Prevede incentivi fiscali sulle tassazioni comunali a favore dei locali che non mettono le slot. L’obiettivo - ha aggiunto Rossi - è di far partire questo nuovo modello fiscale dal 1 gennaio 2014". 

La proposta è stata approvata all'unanimità. Nel testo, si legge che il Consiglio comunale propone di studiare "misure di incentivazione fiscale a favore dei locali commerciali e di pubblico spettacolo senza slot, impegnando il sindaco e la giunta a formulare una proposta specifica con riferimento al prossimo esercizio finanziario 2014 da sottoporre all'attenzione del Consiglio comunale". 

Politica / Economia

 
comments powered by Disqus
Roberto Riviello
Controcorrente
Esce a gennaio il nuovo film di Checco Zalone, Tolo Tolo,...
Julian Carax
Un.Dici
Non è da tutti — almeno a queste latitudini — il privileg...