30.11.2011  14:31

A rischio chiusura la sezione distaccata del tribunale. Il sindaco: "Vigileremo attentamente"

di Glenda Venturini
La questione è stata discussa nel consiglio comunale di questa mattina. Oltre alla sezione del tribunale di Arezzo, potrebbe sparire anche il servizio del Giudice di Pace. Ma il Valdarno perderebbe un punto di riferimento importante


commenti

Data della notizia:  30.11.2011  14:31

La possibilità di veder sparire contemporaneamente e a breve tempo sia il tribunale che il giudice di pace, in Valdarno è piuttosto concreta. Colpa della manovra economica bis, che porterebbe con sé una revisione della geografia giudiziaria nel segno del contenimento delle spese. Il che significa, tradotto in numeri, che sarebbero destinati a sparire in tutta Italia 200 sezioni distaccate di Tribunali e 700 sedi di Giudici di Pace.

Montevarchi dovrebbe essere proprio in questa lista. La questione è piuttosto importante, se si pensa alla mole di pratiche che passano giornalmente dalla sezione distaccata montevarchina, del tribunale di Arezzo, e dagli uffici di Montevarchi e San Giovanni del Giudice di Pace. Servizi che i cittadini del Valdarno aretino, da Pian di Scò fino a Bucine, potrebbero trovare solo ad Arezzo, se i tagli colpissero Montevarchi di netto.

Se ne è discusso questa mattina anche al Consiglio comunale. Il sindaco Francesco Maria Grasso ha risposto ad una interrogazione in merito che era stata presentata da Fabio Camiciottoli, del gruppo Democratici e Progressisti. "Mi auguro che il Ministero voglia analizzare bene caso per caso, quando deciderà cosa chiudere - ha detto il primo cittadino - e noi verificheremo attentamente i lavori della Commissione competente. Il Valdarno costituisce un bacino che non può fare a meno di questi servizi, sarebbe un errore".

Il sindaco ha anche fatto accenno all'idea di preparare un Ordine del Giorno, contro la chiusura del tribunale e del giudice di pace, che possa essere discusso ed approvato da tutti i consigli comunali del Valdarno, in modo da rafforzare il no istituzionale a questa decisione. Che comunque appare sempre più probabile. Anche il gruppo del Partito democratico, a nome di Caludio Donati, ha presentato una interrogazione in merito.

"Vi è il concreto rischio - ha spiegato Donati - che venga chiusa sia la sezione distaccata del tribuncale di Montevarchi che gli uffici del Giudice di Pace presenti a Montevarchi e San Giovanni. Potrebbe invece essere bene accorpare in un unico ufficio il Giudice di Pace, e all'interno del palazzo di giustizia di Montevarchi. Ma i provvedimenti previsti costituirebbero una gravissima perdita per il territorio e per i cittadini, anche perché siamo in presenza di uffici che seppur con un personale ridotto hanno carichi di lavoro assai importanti". 

Cronaca / Politica

 
comments powered by Disqus