30.06.2014  16:02

4 luglio 1944: "L'urlo della memoria", 70° anniversario degli eccidi nazifascisti

di Monica Campani
Venerdì 4 luglio dalle 9.00 alle 21.00, venerdì 11 e domenica 13 luglio: Meleto, Castelnuovo dei Sabbioni, Le Matole e tutto il territorio di Cavriglia ricordano gli eccidi nazifascisti


Castelnuovo dei Sabbioni, Le Matole, Meleto, San Martino e Massa venerdì 4 luglio celebreranno il 70° anniversario degli eccidi nazifascisti. Cavriglia non ha mai dimenticato le 192 vittime civili innocenti che tra il 4 e l’11 luglio 1944 vennero uccise nella serie di terribili massacri messi in atto dall’Unità Hermann Goering della Wehrmacht nelle cinque frazioni del comune. Giorni terribili che i testimoni superstiti invitano a ricordare.  Le commemorazioni inizieranno alle 9.00 al monumento ai caduti di Meleto dove verrà officiata la Santa Messa.

Alle 11.00, poi, il vescovo di Fiesole Monsignor Mario Meini celebrerà la messa solenne davanti al sacrario del vecchio borgo di Castelnuovo dei Sabbioni dove verranno anche deposte corone d'alloro.

Prenderanno parte alla cerimonia, tra gli altri, il sindaco di Cavriglia Leonardo Degl'Innocenti o Sanni, il presidente della Regione Toscana Enrico Rossi, e Peter Dettmar,
Console Generale dell’Ambasciata Tedesca di Milano.

Alle 12.00 si terrà l'inaugurazione della mostra "Il nostro passato è anche il nostro futuro" nata dal progetto dell'associazione 'Meleto vuole ricordare' in collaborazione con l'istituto comprensivo Dante Alighieri. Alle 12.30 inaugurazione de 'Il roseto della memoria' in collaborazione con il Roseto FIneschi che verrà ripetuta alle 17.00 a Meleto al monumento ai caduti, della Memoria e della Targa in ricordo dei cittadini che trasportarono le vittime di Castelnuovo dei Sabbioni al cimitero.

Alle 17.30 cerimonia di consegna del riconoscimento 'Cittadino dell'anno 2014, vittime 4 - 11 luglio 1944". Alle 18.30 messa presso la tomba ai caduti del comitero di Castelnuovo dei Sabbioni. Alle 20.00 sulla terrazza del Museo Mine nel vecchio borgo di Castelnuovo si terrà l'apericena con concerto "Cantata per la Resistenza" e alle 21.00 il sindaco consegnerà la Costituzione italiana a tutti i maggiorenni del comune di Cavriglia.

Venerdì 11 luglio le celebrazioni continueranno a Le Matole alle 10.30 con la messa solenne e domenica 13 alle 9.00 da piazza Bagiardi di Castelnuovo dei Sabbioni partirà la gara ciclistica '22° Trofeo Martiri del 4 e 11 luglio 1944", 9° memorial Roberto Lorenzini.

"Il 4 luglio è il giorno più importante dell'anno per la nostra comunità. E in occasione del settantesimo anniversario da quei drammatici giorni – ha affermato il Sindaco Leonardo Degl'Innocenti o Sanni - la forza evocativa di quei fatti si fa ancora più forte e impattante. Abbiamo deciso di condividere il ricordo con lo stato tedesco, che sarà presente con il Console Generale Peter Dettmar insieme al governatore Rossi. Perché è giunto il tempo di aprire un nuovo ciclo nel commemorazioni, per lasciare il testimone nelle mani delle nuove generazioni al meglio. Sarà un giorno ricco di emozione, diviso fra Meleto e Castelnuovo, dove vorremmo che i giovani partecipassero insieme agli anziani. Perché saranno loro che un giorno dovranno raccontare, altrimenti, nel silenzio, aver perso 192 civili innocenti non avrà avuto senso alcuno. Il nostro compito sarà questo da ora in poi. Spolverare la memoria in nome della pace e coltivarla come un fiore".

Cultura / Sociale

 
comments powered by Disqus