31.05.2014  00:24

11 i consiglieri eletti, M5S Valdarno ringrazia gli elettori: "Vigileremo sull’operato dei sindaci”

di Monica Campani
Dopo l'esito delle elezioni il Movimento 5 Stelle ringrazia tutti gli elettori del Valdarno. "Con i risultati di domenica, nei consigli comunali del Valdarno troverà spazio il Movimento 5 Stelle, seconda forza del territorio. Un risultato impensabile fino a tre anni fa"


11 i consiglieri del Movimento 5 Stelle che potranno sedere in alcuni dei consigli comunali del Valdarno aretino e fiorentino. A tutti gli elettori che lo hanno permesso M5S promette: “Vigileremo costantemente sull’operato dei sindaci”.

“Grazie alle migliaia di valdarnesi che ci hanno sostenuto e dato fiducia con il loro voto. Adesso il nostro compito sarà quello di portare i problemi quotidiani della gente all’ordine del giorno dei vari consigli comunali, dove per troppo tempo non hanno avuto spazio”.

Con le amministrative di domenica scorsa sono undici i neo-consiglieri eletti nel Valdarno fiorentino e aretino che vanno ad aggiungersi a Saverio Galardi e Antonio Ortolani, consiglieri in carica a Reggello: Alessio Cardelli e Alessio Mini a Bucine, Anna Tinacci, Schany Levice e Massimiliano Secciani a Cavriglia, Lorenzo Naimi e Piero Caramello a Figline e Incisa (che subentrano ad Andrea Frallicciardi ex consigliere di Figline), Michela Fabbrini a San Giovanni (per l’eventuale secondo consigliere è atteso il ballottaggio tra Viligiardi e Carbini), Marco Bonaccini a Terranuova, Marco Parolai a Loro Ciuffenna e Chiara Quercioli a Castelfranco Piandiscò.

“Con i risultati di domenica, nei consigli comunali del Valdarno troverà spazio il Movimento 5 Stelle, seconda forza del territorio. Un risultato impensabile fino a tre anni fa, quando a Figline festeggiavamo per la prima volta l’ingresso nelle istituzioni. Adesso sarà nostro compito dare voce a tutti i cittadini. Le sfide che ci aspettano sono lunghe ed importanti: l'opposizione che porteremo avanti sarà costruttiva ma allo stesso tempo ferma e decisa. In ogni caso non abbandoneremo le piazze e le strade in cui ci siamo fatti conoscere in questi anni, consapevoli che il confronto diretto con le persone sia la base indispensabile del nostro impegno politico”.

“Insieme anche ai nostri portavoce in Parlamento, Massimo Artini e Samuele Segoni – concludono i consiglieri appena eletti - porteremo avanti battaglie quotidiane per risolvere i piccoli-grandi problemi che interessano la comunità. Con la speranza e la necessità anche di avere uno sguardo d'insieme su tutto il territorio, senza quei confini politici e amministrativi che hanno diviso per troppi decenni il Valdarno. Un augurio infine ai sindaci appena eletti. Vigileremo costantemente sul loro operato”.

Politica

 
comments powered by Disqus